spinoffgrale@gmail.com

La nuova disciplina del codice dei contratti pubblici dopo il decreto correttivo

Comunicato stampa

La nuova disciplina del codice dei contratti pubblici dopo il decreto correttivo

Si terrà mercoledì 21 giugno 2017 nella sede di “Confindustria Caserta – Unione degli Industriali della Provincia”, un workshop di aggionamento sul decreto, approvato dal Consiglio dei Ministri nella seduta del 13 aprile scorso, che consta di 131 articoli che apportano numerose modifiche al codice, recependo le segnalazioni e le indicazioni formulate, fra gli altri, dall’ANAC, dal Consiglio di Stato e dalle associazioni di settore.

Un parterre d’eccezione quello che si alternerà a partire dalle ore 15 con Confindustria Caserta e ANCE Campania, con la collaborazione di Newnetwork, GRALE Spin Off e Attico SOA e la presenza del Consigliere dell’Autorità Nazionale Anticorruzione Francesco Merloni.

Queste le dichiariazioni del prof. Enrico Minervini, Pro Rettore agli affari giuridici dell’Università degli studi della Campania – Luigi Vanvitelli:
“Il nostro Ateneo, molto sensibile e attento ai temi della legalità e dell’etica, condivide l’iniziativa del 21 p.v. promossa dal nostro spin off GRALE in partership con Confindustria Caserta. L’Ateneo segue con grande attenzione il percorso di crescita del suo spin off giuridico, il primo in Italia, e il Dipartimento di Giurisprudenza, in particolare, sta impiegando molto energie nella cd. terza missione. In questo ambito, iniziative come quella in commento, rappresentano una importante occasione di apertura al territorio e di rafforzamento delle sinergie. La presenza di ANAC in questa giornata di lavori è ulteriore conferma della validità di tale iniziativa”.

Presente al workshop il Presidente GRALEAntonio Pagliano – La nuova presidenza di Confindustria Caserta ha concesso il privilegio al GRALE, spin-off Università della Campania “Luigi Vanvitelli” di organizzare, in partnership, questo incontro in relazione alle nuove norme del correttivo del codice appalti.
Materia delicata e molto tecnica ma di grande interesse per le aziende che lavorano con il settore pubblico e che saranno ora obbligate ad attrezzarsi per competere fra loro nella gestione di obblighi più stringenti e articolati. Dal canto suo il GRALE, che continua a sviluppare un importante rapporto di collaborazione con l’Anac come testimoniato dall’evento del 9 ottobre p.v. in cui si presenteranno i dati della ricerca sviluppata dal GRALE sul settore delle controllate e il corso di perfezionamento in tema di anticorruzione, sta sempre più affinando il livello dei servizi offerti alle aziende clienti. In questa ottica, anche in tema di gestione gare di appalto, lo spin-off si propone nella attività di consulenza anche come supporto alle stazioni appaltanti, come per esempio con la Maugeri spa di Pavia con quale ha recentemente stipulato un contratto di consulenza per la preparazione e gestione di un bando di gara per l ampliamento di un sito ospedaliero ad Agrigento.

Rispondi